COSTRUTTORI DI TEATRO

Laboratorio di creazione teatrale
 
Con Monica Bonomi
 
27, 28 gennaio – 24, 25 febbraio - 24, 25 marzo 2018
Sabato e Domenica ore 17.00-21.00

ACCESSO
Il laboratorio è rivolto ad attori, scrittori e aspiranti performer.
 
Per candidarsi, inviare all’indirizzo di posta info@centroteatroattivo.it
- una breve descrizione del proprio percorso di formazione,
- le motivazioni di interesse a questo lavoro.
 
OBIETTIVI E CONTENUTI
Uno spazio laboratoriale in cui i partecipanti lavoreranno la propria piccola composizione teatrale, rendendosi non solo attori, ma anche drammaturghi e registi della propria opera.
L’idea è quella di affrontare lo scheletro, la carne e l’anima di uno spettacolo, attraverso lo studio e la messa in opera  delle basi principali che fanno da comune denominatore a ogni spettacolo : dall’idea fino alla sua esecuzione davanti al pubblico.

Il progetto infatti si basa sul coinvolgimento degli allievi  verso un  viaggio  sperimentale, non  fondato sull’ esecuzione protetta da  un regista, ma fondata sulla volontà di rendere i partecipanti attori e costruttori insieme del proprio spettacolo attraverso la formalizzazione dell'istinto scenico, la comprensione del linguaggio teatrale, fino ad  adattare  sulla propria pelle, sulle urgenze personali e i diversi mondi interiori,  la scrittura scenica, la chiave registica  e l’ impatto interpretativo.
 
Il trampolino creativo saranno i testi di Shakespeare, che ben si adattano a una riscrittura scenica e a un’evocazione efficace per stimolare l’universale insito in ognuno di noi.  Ogni  allievo  potrà compiere un percorso individuale su un testo Shakespeariano.
La composizione drammaturgica di insieme e la sua messa in scena saranno frutto di un lavoro sia   dei singoli allievi  coinvolti in tale progetto che del gruppo.  Ogni partecipante potrà scegliere un testo di Shakespeare da riadattare. I testi shakespeariani saranno gli  elementi  comuni che metteranno in comunicazione tra loro i singoli micro lavori.  I raccordi tra un Micro  e l’altro saranno i punti di contatto dell’ensemble, perché  tutti i partecipanti presteranno la loro opera come comparse o supporto reciproco, fino a realizzare un incastro di episodi teatrali che uniti tra loro daranno luogo  a uno spettacolo .
 Il costante coordinamento dell’insegnante in ogni fase del lavoro sarà lo strumento attraverso i partecipanti avranno riscontri tecnici, linguistici e interpretativi.
 
MATERIALI
Ogni allievo porterà come proposta di lavoro alla prima lezione un testo di Shakespeare, o un tema  presente in una delle sue opere, anche una scena o un monologo.
 
MONICA BONOMI
Diplomata al corso attori all'Accademia d'Arte Drammatica Paolo Grassi.
Negli ultimi anni, collabora come attrice in alcune produzioni teatrali dirette da Lorenzo Loris del Teatro Out Off di Milano.
Interpreta scrive e dirige alcuni lavori teatrali tra cui: “ Il mulo che riconobbe una ss” di e con Monica Bonomi e Andrea Parazzoli. E vincitore di Expolis 2016 in scena al teatro della Contraddizione nel gennaio 2017: “La via di una Scimmia” di F.Kafka,  regia di Gaetano Sansone.
Autrice del romanzo: “Io non so fare niente” edizioni Exbook.eu in versione Ebook.
Recentemente ha collaborato con la civica scuola di Cinema di Milano e ha interpretato il cortometraggio “ Nel silenzio” regia di Lorenzo Ferrante e Matteo Ricca.
Dal 1994 insegna Recitazione.
 



per candidarsi

Inviare all’indirizzo di posta info@centroteatroattivo.it
- una breve descrizione del proprio percorso di formazione,
- le motivazioni di interesse a questo lavoro.