PREMIO UBU 2012

PREMIO UBU 2012 
ANATOLIJ VASILIEV
per il triennale progetto 
Pedagogia della scena  
(Fondazione di Venezia – Euterpe Venezia, Scuola Paolo Grassi – Fondazione Scuole Civiche di Milano), 
corso di formazione dove gli allievi sono futuri pedagoghi con i quali il regista ha costruito, 
attraverso il metodo degli etjud, un’esperienza di forte relazione personale e artistica, ponendo le basi per istituire una vera e propria scuola internazionale nella cornice unica della città di Venezia.

Fanno parte di questo progetto
Annina Pedrini e Lara Franceschetti 

Anatolij Vasiliev, artista che ha dedicato tutta la sua vita alla pedagogia e all’insegnamento del teatro, è l’ultimo depositario del metodo che deriva da Stanislavskij e Nemirovich. Ha fondato un modello originale di fare teatro che lavora nella conduzione di laboratori di formazione e allestimento di spettacoli unendo arte, pedagogia, etica e intelletto. Partendo da una comprensione e uno studio approfondito dei testi, gli attori-pedagoghi dovranno sviluppare un’interpretazione di personaggi a loro affidati sulla base del proprio carattere e della propria personalità, trasferendoli all’interno dei ruoli che interpretano.